Mormoni vietano al figlio di giocare su una palla rimbalzante: promuove l'agenda gay



Quello nell'immagine è un giocattolo reperibile in tutti i negozi (online è in vendita a 32 dollari) e non è altro che una salciccia gigante piena d'aria che permette ai bambini di andare in giro per casa rimbalzando per terra. È quello il regalo scelto da uno uomo che vine nello Utah per il nipote, il figlio della sorella mormone.
Peccato che tanto sia bastato per mandare su tutte le furie i genitori, convinti che quel giocattoli sia stato studiato per promuovere l'«agenda gay».
A raccontare l'accaduto su un forum dedicato ad ex-mormoni è lo zio del piccolo, pronto a descrivere i suoi genitori come «due mormoni che hanno subito il lavaggio del cervello». «Mio cognato pensa sia un pene -ha detto- ma si tratta di un hot dog che i bambini utilizzano per rimbalzare e non c'è nulla che lo faccia assomigliare ad un pene. Questo è il modo irritato con cui i mormoni si rapportano con l'omosessualità. Credano che io voglia promuovere una "agenda gay" nel dare ad un bambino di sette anni un hot dog rimbalzante. Sinceramente non mi è mai passato neppure per l'anticamera del cervello che potesse assomigliare ad un pene, perché io non sono più un membro dei mormoni e non sono più una persona sessualmente repressa».
La questione potrebbe ora giungere persino in tribunale dato che lo zio ha deciso di raccontare l'accaduto ai servizi sociali. Par infatti che l'episodio non sia isolato. Al piccolo piace disegnare e si era procurato una cravatta con i colori dell'arcobaleno ma, immancabilmente, anche in quel caso i genitori avevao collegato quei colori al mondo lgbt.
1 commento