Troppe polemiche e pressioni: Ciacci vuole abbandonare Ballando con le Stelle



«C’è troppa pressione e si sta coinvolgendo troppa gente, quindi ho intenzione di parlare con la produzione e con Milly Carlucci. Voglio abbandonare Ballando con le Stelle perché c’è troppa pressione. Non me la sento di andare avanti, mi dispiace. Io non me la sento. So di darvi una delusione a tutti ma non me la sento più. Mi sento sulle spalle un peso che io fino a sabato non mi ero mai sentito. Questa cosa del tango, questo scambio di ruoli è stato molto forte. Perché c’è tanta attesa, la gente mi ferma dicendomi: "Guarda che tu stai ballando per me". Io non me la sento questa responsabilità». Lo ha dichiarato Giovanni Ciacci a "Detto fatto".
Nelle scorse settimane ogni sua esibizione è stata vittima di attacchi da parte dell'integralismo cattolico e di Ivan Zazzaroni quasi come se si trattasse di una prova per decretare se due uomini possono ballare assieme o se ha ragione chi chiede che i gay siano costretti a nascondersi come avveniva decenni fa. Siamo ormai alla costante e violenta rappresaglia, firmata nella più totale impunità da gente che basa il suo fatturato sul male che riescono ad infliggere.
1 commento