Chiesa evangelica sostiene che mal di testa sia prodotto da demoni e che gli «aborti falliti» causerebbero l'omosessualità



Bandita dallo Zambia e dal Madagascar per il loro estremismo, la chiesa evangelica Universale di Dio (UCKG) si appresa ad aprire la loro prima sede sede di Belfast, nell'Irlanda del Nord. Altri sedi sono sparse per il Regno Unito, tra cui 16 nella sola Londra.
Oltre a promuovere l'omofobia quale dogma della loro fede, la setta si fa promotrice anche di strane teorie. Ad esempio è in un volantino che avrebbero voluto distribuire per la città che affermano: «Costanti mal di testa, depressione, insonnia, paure, sfortuna e strane malattie sono solo alcuni dei sintomi causati dai demoni».
In una politica molto controversa, la chiesa impone ai propri membri l'obbligo di donare il 10% del loro reddito alla casse dell'organizzazione.
Uno dei vescovi del movimento è il politico di destra Marcelo Crivella, eletto sindaco di Rio de Janeiro nel 2016.L'uomo descrive i gay come «vittime di un male terribile» ed ha sfruttato la sua posizione politica per opporsi alle unioni gay e ai progetti di riforma dei diritti lgbt. Ha anche affermato che gli «aborti falliti» causerebbero l'omosessualità.
Commenti