Grande Fratello: Filippo parla del suo rapporto fisico con Angelo



Dopo le pessime parole vomitate contro Aida e a sostegno delle mutilazioni canine, Filippo Contri ha probabilmente pronunciato il primo discorso sensato da quanto è entrato nella casa del Grande Fratello.
In riferimento alle reciproche attenzioni che lo legavano ad Angelo, è dopo l'eliminazione di quest'ultimo che ha raccontato agli altri inquilini:

Con Angelo c'era anche una cosa fisica di cui avevo bisogno. Condivido quando Agelo diceva che molte volte tra le persone dello stesso sesso c'è anche la paura di mostrare un bisogno fisico. Per questo non vedi molti amici che si abbracciano e si coccolano, perché magari potrebbe essere mal visto. Ma qua dentro, e anche fuori, io non mi faccio problemi. Se hai bisogno io ti abbraccio.

Una caduta di stile è come Filippo sia rapidamente passato dal sostenere che lui avesse bisogno di quei contatti a sostenere che li concedesse ad Angelo perché era lui ad averne bisogno, sentendo la necessità di precisare che lui non è gay: «A parte questo, il resto non faceva parte di me».
Commenti