A Torino la proiezione del docufilm sulla scuola per diventare drag queen



Essere Divina è un documentario di Luca Pellegrini, presentato al 33° Lovers Film Festival di Torino, che racconta dell’unica scuola in Italia dove si entra con delle comuni scarpe metropolitane e si esce su tacchi alti. Quattro insegnanti per venti alunni: uomini e donne, ciascuno con la propria storia, ma uniti dal desiderio di trasformarsi in favolose Drag Queens.
La Scuola è molto più che un semplice laboratorio per diventare Drag Queen. All’interno delle lezioni, infatti, si insegna a non vergognarsi di se stessi, a ridere dei propri sbagli. A valorizzare e sfruttare artisticamente le proprie imperfezioni, anzi, a farne un punto di forza. Si insegna a giocare con i ruoli, col maschile e col femminile, in una fluidità che è arricchimento e scoperta ed anche un mettere in discussione i cliché in cui viviamo. In una parola, si insegna a tirar fuori la Divina che è in ognuno di noi. Non solo dunque a mettere una maschera per fare spettacolo, ma a svelare quella parte, trasgressiva e giocosa, che quasi mai ci concediamo. Quella parte, appunto, “divina”, perché al di là di qualunque catalogazione e giudizio.
Oggi e domani la pellicola sarà proiettata al cinema Ambrosio di Torino.

Commenti