Twitter ha sospeso il fondatore di #facciamorete



Il fondatore di #facciamorete, Marco Skino, è stato temporaneamente bloccato da Twitter per imprecisate «attività sospette». Il suo progetto, nato lo scorso 13 dicembre, si propone come un network orizzontale di utenti antifascisti che ogni giorno twittano messaggi in opposizione allo spregiudicato utilizzo dei social network da parte compagine di governo.
Al momento della sua sospensione, Skino era impegnato nella promozione di #SELFIEdigoverno, un hashtag legato alla condivisione di un'immagine completamente nera con cui mostrare il buio in cui il governo vorrebbe farci piombare.

Da parte di Twitter non è arrivata alcuna spiegazione al provvedimento, nonostante l'hastag #SonoSKino risulti un trend topoc sin dalle prime ore del pomeriggio.

Solidarietà a Skino è stata espressa anche da alcuni personaggi della politica e dello spettacolo:







2 commenti