Dati Eurispes, la maggioranza degli italiani è favorevole al matrimonio egualitario



Il 50,9% degli italiani è favorevole al matrimonio egualitario e il il 65% della popolazione è favorevole alla tutela giuridica delle coppie di fatto. È quanto emerge dal "Rapporto Italia 2019" dell'Eurispes, presentato ieri presso l’Aula Magna della Sapienza di Roma.
Quindi, se davvero venissero prima gli italiani, da domani dovremmo vedere Salvini pronto ad approvare una legge che tuteli tutte le coppie, anche quelle che vengono quotidianamente insultate, denigrate, offese e molestate dal suo fidatissimo Pillon e da quella lobby fondamentalista che ha ricevuto il suo patrocinio per il convengano che riunirà a verona i peggiori omofobi della scena internazionale (compreso chi si impegnò per cercare di introdurre la pena di morte per i gay ugandesi).
Ma non è finita qui. Nonostante la massiccia campagna d'odio messa in atto da alcune organizzazioni di estrema destra finanziate anche dalla Lega di Salvini, la percentuale di persone che si dice favorevole alle adozioni per i gay è salita al 31,1%, contro il 27,8% del 2015 e il 29% del 2016. In altre parole, la crescita lascerebbe intendere che i vari Gandolfini e Pillon potranno anche riuscire a danneggiare la vita di alcune generazioni, ma è facile pensare che non prevarranno in una storia che pare andare in una direzione di una sempre maggiore tolleranza.
2 commenti