Diffuse false intercettazioni conto Lucano, Salvini le regala la prima serata di Rai Uno



Matteo Salvini continua a dire che lui esige le venga affidata la fascia che fu di Enzo Biagi, certo che la signora Mariagiovanna Maglie non avrà alcuna etica né pudore nel promuovere odio sociale contro i gruppi sociali contro cui la Lega focalizza la sua dialettica populista in vista delle elezioni europee. Ma forse neppure in un Paese del terzo mondo si avrebbe il coraggio di proporre simili personaggi.
L'ennesima riprova è la finta intercettazione di Mimmo Lucano che la donna pubblicò nell'ottobre scorso, citando Roberto Fiore mentre diffama il nemico indicatogli da Salvini in quanto responsabile di un modello di integrazione che smentiva il suo sostenere che l'integrazione non sia possibile:



3 commenti