Radio Globo definì «disgustosi» i gay, ora denuncia Fabrizio Marrazzo per le sue proteste



Radio Globo continua a difendere quel loro conduttore che perde occasione di raccontare al suo pubblico che lui prova schifo davanti a due uomini che si si baciano. Ma davvero è surreale è come l'emittente radiofonica abbia annunciato di aver denunciato Fabrizio Marrazzo a seguito delle sue proteste per quelle esternazione di stampo omofobo.
Sostenendo che l'odio sarebbe una presunta libertà di parola, Radio Globo ha diramato un comunicasto stampa in cui annunciano la querela e spiegano che «i nostri speaker sono altrettanto liberi di esprimere ciò che sentono, senza alcun condizionamento editoriale». Il riferimento è a due episodi specifici: quello del 7 settembre 2018 in cui Roberto Marchetti affermò “Ho visto due uomini che pomiciavano […] e provavo anche un certo disgusto […]. Nel momento in cui vedo due uomini che si baciano, probabilmente perché mi immedesimo nella scena che vedo, provo un senso di ribrezzo. Non lo farei mai” e quello del 15 febbraio, in cui Marchetti avrebbe ribadito il suo schifo nel vedere due uomini baciarsi.
Con convinzione rispetto alla necessità di denunciare simili fatti, il Gay Center ribadisce che «dopo le affermazioni fatte da un conduttore su Radio Globo, che a settembre 2018 riferiva nei confronti di una coppia gay che di baciava le seguenti definizioni: "ribrezzo", "disgusto" e "non è normale", l'associazione chiese al conduttore ed alla Radio di scusarsi, e dopo mesi di silenzio venerdì scorso il conduttore ha ribadito la sua convinzione che fare determinate dichiarazioni sia libertà di espressione, l'associazione ha ribadito che tali affermazioni sono omofobe».
Marrazzo ha anche pubblicato un post su Facebook in cui si dice felice di essere stato querelato per aver difeso i diritti delle persone lesbiche, gay e trans.

Stamani #RadioGlobo ha comunicato di aver querelato me e Gaycenter perché li ho accusati di #Omofobia, in quanto non vogliono chiedere scusa, e continuano a ribadire quanto detto a settembre, dove un suo conduttore ha detto in radio: due ragazzi pomiciavano… mi fermo o perché non siamo abituati o perché NON E’ NORMALE e provavo anche un certo DISGUSTO ……. mi fa RABBRIVIDIRE e poi riprendendo l’argomento in un altra telefonata ha parlato di RIBREZZO.
3 commenti