Osvaldo Supino, ecco il video di "How do we know"



Ad una settimana dall'uscita del singolo, Osvaldo Supino ha rilasciato il video clip del brano "How do we know", il pezzo che annuncia il suo quarto album di inediti.
«Spesso continuiamo a cercare qualcuno o qualcosa ciecamente, senza accorgerci se nello stesso momento, noi in primis siamo davvero disponibili a un altro oppure no -racconta Osvaldo- È il ritratto di molte situazioni che viviamo oggi, di un comportamento ricorrente, dei momenti in cui è necessario farsi forza ed esporsi per cambiare le cose. è un invito a rischiare con i propri sentimenti, a metterci a nudo nelle nostre emozioni, senza avere paura di un giudizio o di ferite». Nel video, infatti, Osvaldo e il suo ragazzo si rincorrono senza però farsi trovare dall'altro, in un gioco di azioni e tentazioni.

La location scelta per la clip è quella di Consonno, un paese in provincia di Lecco che, in seguito all'abuso edilizio negli anni 60 e a una frana verificatasi nel 1976, è diventata una città fantasma dopo che il conte Bagno tentò di trasformarla in quella che lui definiva come «la città dei balocchi». Il “minareto” che si vede nelle immagini l'edificio più imponente di tutto il borgo: era un grande centro commerciale dove al centro era posta una torre che, secondo Mario Bagno, tutti avrebbero ammirato e ricordato.
E per i più giovani, quei palazzi abbandonati potrebbero anche risultare familiari in quanto utilizzati come location da Lory Del Santo nella sua realizzazione del suo "The Lady 2".

Clicca qui per guardare il video.
Commenti