Cirinnà: «Pd mobilitato contro Wcf di Verona, ok dell’assemblea nazionale




«L’Assemblea nazionale del Partito democratico ha approvato un ordine del giorno promosso da Sergio Lo Giudice e da me, che impegna il Partito in tutte le sue articolazioni ad aderire alle mobilitazioni indette il 30 marzo a Verona da sindacati, democratiche e associazioni in occasione del Congresso mondiale delle famiglie, e a promuovere in tutta Italia iniziative di sensibilizzazione, resistenza e contrasto alle minacce ai diritti da parte del Governo, anche sostenendo l’opposizione in Parlamento e nelle istituzioni locali. Come ha ricordato il nostro Segretarionella sua relazione, il nuovo PD dovrà proseguire nella promozione dei diritti e dell’eguaglianza di tutte e tutti». Lo dichiara Monica Cirinnà in riferimento al convegno organizzato dalle lobby di Massimo Gandolfini al fine di tentare di introdurre distinguo contro donne, bambini e famiglie.
5 commenti