Il Colorado diventa 16° stato Usa a vietare le fantomatiche "terapie riparative" dell'omosessualità



Con una maggioranza schiacciante, l'assemblea legislativa del Colorado ha deciso di vietare le fantomatiche "terapie riparative" dell'omosessualità sui minori.
Ora manca solo la firma del governatore Jared Polis prima che gli adolescenti possano essere protetti dalle torture psicologiche promosse dal fondamentalismo religioso.
Daniel Ramos di One Colorado ha commentato: «Finalmente il legislatire ha compiuto un significativo passo per proteggere i nostri giovani LGBTQ dalla pericolosa e screditata pratica della "terapia di conversione". Tale pratica si basa sulla falsa pretesa che essere omosessuali sia una malattia mentale che ha bisogno di essere curata, una visione che è stata scientificamente respinta da tutti i principali gruppi per la salute mentale . Nessun giovane dovrebbe mai essere umiliato da un professionista ed essere spinto a pensare che è sbagliato».
3 commenti