Le statistiche di PornHub rivelano che gli etero italiani preferiscono le trans e gli uomini dotati



Il bello dei dati oggettivi è che spesso possono abbattere il muro dell’ipocrisia. Ed è così che le statistiche sulla fruizione di video per soli adulti pubblicate da PornHub ci rivelano che gli uomini italiani appaiono molto più interessati alle transessuali e alle dimensioni maschili più di quanto non lo siano nei confronti dei seni femminili. I leghisti lombardi sembrerebbero ossessionati dalle nere, così come le donne friulane e laziali risultano patite della sodomia.
E non meno interessante è come le donne italiane risultano interessate al sesso brutale più dei maschi, sbugiardando quegli stereotipi di genere che Jacopo Coghe è solito sostenere quando chiede leggi che impongano alle donne un ruolo da «principesse» desiderose della protezione dei loro «cavalieri».
E non va meglio con quelle donne venete che, terminato il loro congresso per la ridefinizione della famiglia (eterosessuale e leghista), si rintanavano nelle loro case a cercare video di bondage... e chissà non dipenda da un reteggio cattolico di facciata in cui l'essere legate sia un modo per liberarsi dal senso di colpa e dai complessi...

Immagini: [1] [2] [3] [4]
Commenti