Salvini: «Il 99% dei gay non vuole adottare bambini». Ma che ne sa lui?



È a margine del Congresso della famiglia di Verona che Matteo Salvini se n'è uscito dichiarando ai cronisti che «il 99 per cento delle persone che io incontro lavorativamente che rappresentano il mondo gay, il mondo lesbico, trans, non hanno alcun interesse ad adottare o a mettere al mondo dei bambini. Vogliono vivere semplicemente e senza discriminazioni la loro vita. Per quello che riguarda i bambini io metto un paletto».
Ed è così che il premier ci spiega che il suo populismo si basa sul crearsi una rappresentazione del vissuto altrui sulla base dei suoi amici e non su dati oggettivi, così come è interessante osservare come ami tirare in ballo i bambini quando poi se ne dimentica nel momento in cui si vanta di averli sbattuti in un qualche lager libico. Se apprendiamo che lui intenda impedire che due gay possano adottare figli ma non dice nulla quando a farlo è un integralista che intende limitare la loro vita, interessante sarebbe capire perché mai la sua propaganda continui incessantemente ad inveire contro le famiglie gay che adottano figli se lui si dice certo che nessuno di loro vorrebbe farlo. Credesse a quello che afferma, non avrebbe ragione di preoccuparsi di cosa farebbe quello che lui spergiura sia l'1% di una minoranza...
1 commento