Anche Decathlon dichiara guerra agli stereotipi di genere



Mentre la lobby Gandolfini viene finanziato con ingenti quantitativi di rubli al fine di insediarsi nelle scuole per promuovere stereotipi di genere, la società civile continua a battersi per un mondo in cui ognuno possa essere sé stesso anche se il senatore leghista Simone Pillon vorrebbe leggi che impedissero di poter avere pensieri o ambizioni non conformi al volere del leader neocatecumenale Massimo Gandolfini.
Ed è così che anche la Decathlon ha deciso di metterci la faccia nel chiedere un superamento degli stereotipi di genere in occasione della giornata internazionale della danza:

Commenti