Così Salvini triplicherà i costi per foraggiare chi lucra sui centri di reclusione per migranti



Si è svolto un sit-in di protesta davanti alla sede della ORS, la multinazionale che grazie al decreto Salvinii aprirà centri di reclusione per migranti, lucrando sulle loro vite e triplicando i costi per lo Stato.
Pare dunque spiegarsi l'odio leghista verso il sistema delle Sprar e delle no profit: lucrare con i soldi degli italiani sulla vita dei più deboli per denaro. Tanto denaro, offerto dall'alleato di un Bannon che si eccita nel parlare dei lager nazzisti e della loro funzionalità per la gestione nei genocidi di massa.
1 commento