Fazio ci fa guadagnare 192 milioni all'anno, Salvini ci è già costato 12 miliardi



Matteo Salvini pare ossessionato da Fabio Fazio. Nonostante abbia trascorso anni a creare odio contro la Boldrini e Saviano, ormai sembra proprio che in Fabio Fazio stia diventando il suo solo ed unico pensiero. Non sembra esistere un solo comizio in cui il leader "padano" non si sia messo a sbraitare istericamente che lui vuole guadagnare più del presentatore televisivo mentre diserta il suo lavoro perché troppo impegnato a farsi propaganda elettorale.
Se il tentativo di far leva sul dio denaro fa sempre presa sul leghista medio, bastano anche solo pochi dati per smentire la propaganda del ministro.

Che Tempo Che Fa prevede 20 minuti di spot a puntata, che moltiplicati per le 64 puntate ci porta ad un un ricavo di circa 3 milioni di euro a serata e un totale di 194 milioni all'anno. Fazio ne percepisce 1,8 milioni, con un margine di guadagno di 192 milioni.
Salvini guadagna 330.000 euro l'anno ed è già costato all'Italia circa 6 miliardi di spread, 6 miliardi per la sua "quota cento". A ciò si aggiungono i 49 milioni di euro sottratti agli italiani che verranno restituiti in quasi cent'anni di rate senza interessi, i biglietti per le partite di calcio che si fa pagare, le visite guidate alle mostre sui fucili, i costi della scorta per quando va a scattarsi i selfie alla sagra della porchetta padana o tutti quai suoi comizi di auto promozione che vengono messi in contro agli italiani. Ed ancora, c'è pure il suo ufficio di propaganda personale che costa mille euro al giorno ai contribuenti...
2 commenti