I giudici convocano l'ex compagna di Salvini come test per le indagini sugli illeciti di Fontana



Sicuramente sarà bravissima, ma pare un po' surreale che la Lega abbia scelto di assegnare a Giulia Martinelli, ex compagna di Matteo Salvini, l'incarico pubblico di capo-segreteria del presidente della Lombardia Attilio Fontana. È un po' come quando il marito di Costanza Miriano ha sostenuto che in Italia non ci fosse nessun giornalista meritevole di un contratto pubblico a tempo indeterminato quanto sua moglie...
E non meno preoccupante è come l'ex del ministro sia stata convocata come teste dai pm della Dda di Milano all'interno del filone di indagine in cui il Governatore risponde di abuso d’ufficio in merito al sistema di corruzione, appalti pilotati e finanziamenti illeciti che ha portato a far scattare 43 misure cautelari.
Commenti