Il docu-film sulla vita di Franco e Gianni è divenuto realtà



Lo scorso anno, in occasione del Salone Internazionale del Libro, è durante la presentazione del loro libro su Franco e Gianni che è stata annunciata dell'uscita di documentario sulla loro vita. Ora quel progetto è diventato realtà.
I realizzatori ci raccontano: «Raccontare le testimonianze belle e positive del nostro Paese ci permette di dare speranza e coraggio ai tanti e alle tante che vivono ancora situazioni di solitudine, emarginazione e disagio. Abbiamo pensato dunque che dopo il successo del romanzo, l'impegno di Gianni e di tutti noi dovesse continuare nel raccontare la sua vita e la sua storia. Diversi amici di Gianni tra cui la sindaca Appendino e Giovanni Minerba, il presidente del Lovers Film Festival, raccontano frammenti di vita vissuta. Ci sono due elementi chiave in questo documentario: la prima è quella di aver scelto di chiedere a Lacumbia Film e a tutto lo staff di curarne le riprese, la seconda che questa è una storia d'amore di Torino, per Torino e per l'Italia da cui prendere esempio, soprattutto in questo periodo politico in cui si sta tentando di ritornare al Medioevo. Un altro elemento sicuramente importante è la presenza del Pride nelle immagini, nei volti e in quello che rappresenta la Torino dei diritti per cui noi combattiamo. Ringrazio Lacumbia Film e in particolare Angelo D’Agostino e Marta Lombardelli che hanno scritto e diretto il docufilm».
Il documentario  stato proiettato in anteprima lo scorso 28 aprile al Lovers Film Festival di Torino.
Commenti