Oggi è la Giornata internazionale contro l’omofobia



Il 17 maggio si celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, istituita nel 2007 dall’Unione Europea per condannare le discriminazioni che vengono tutt'oggi subite in virtù dell'orientamento sessuale.
La data scelta non è casuale, ma vuole ricordare quel 17 maggio 1990 in cui in cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) eliminò formalmente l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali.
Eppure, mai come in questo moneto si assiste alla feroce aggressione di gruppi politici che hanno fatto della promozione dell'odio contro le perone lgbt il loro biglietto da visita, tutti tronfi nel dirsi convinti che basti citare il nome di Dio invano e promettere legittimazioni alle più perverse paure irrazionali dei bigotti per poterne trarre un guadagno.
E non va certo meglio in quei 72 paesi nel mondo ancora sanzionano penalmente orientamento sessuale ed identità di genere, mostrandoci la vergogna di un mondo che ancor oggi pare incapace di battersi ad un sol coro per i più basilari diritti umani, come quello a poter amare chi si vuole anche se Pillon non lo gradisce.
1 commento