Secondo Salvini, preti e suore sarebbero pronti ad abbandonare il Papa per seguire lui



Dopo aver sostenuto che la Madonna voterebbe Lega Nord, Matteo Salvini si è messo a sbraire che i vescovi sarebbero tutti pronti ad abbandonare il Papa per sottomettersi a lui.
Durante il comizio elettorale tenutosi a Valeggio sul Mincio (ma quando lavora come ministro?), il leader del movimento sovranista ha dichiarato che «missionari, suore, frati, cardinali e vescovi mi mandano messaggi sul telefonino invitandomi a tenere duro» contro l'invito all'accoglienza predicato da Gesù.
E se è evidente che Salvini punta tutto sul razzismo per procacciarsi voti, grave è come voglia propinarci personaggi alla Simone Pillon come esponenti del suo presunto "cristianesimo". Intanto continua a diminuire il divario tra le rivendicazioni di quell'Isis che lui ama usare come pretesto per fomentare odio religioso e le rivendicazioni della nuova Lega di estrema destra.

Ps. Salvini non ha spiegato perché suore e preti avrebbero il suo numero di telefono, contrariamente agli esuberi che le sue direttive razziste hanno creato.
6 commenti