Voxnews sostiene che la polizia sia con Salvini perché fascista e razzista



All'interno del loro quotidiano impegno nella creazione di falso materiale che possa creare odio sociale contro le minoranze a beneficio della dialettica salviniana, il sito xenofobo Voxnews ha pubblica una presunta lettera scritta da un presunto poliziotto che avrebbe sostenuto di essersi vergognato di aver scortato una famiglia rom a Casal Bruciato.
Se la polizia non fosse troppo impegnata a sequestrare telefonini su ordine di Salvini o a inveire contro Saviano perché ha osato criticare il mancato fermo del fascista che ha minacciato di stupro una cittadina davanti ai poliziotti, forse potrebbero occuparsi di indagate su quel materiale diffamatorio.


Il gestore di Voxnews, noto per il suo attivismo nel forum internazionale antisemita e xenofobo Stormfront, conclude l'articolo invitando Matteo Salvini ad intervenire affinché i poliziotti non vengano più «costretti dalla Raggi ad essere umiliati in questo modo, a fare da scorta ad un clan di ‘nomadi’ che per decenni ha violato la legge vivendo in un insediamento abusivo, e chissà cos’altro».
A dimostrazione di come la lettera paia un falso, alcune parti di questa lettera erano state pubblicate da Il Giornale in un articolo del 2015 dal titolo «"Mi vergogno di essere un poliziotto e chiedo scusa ai residenti"».
2 commenti