Aggressione omofoba a Pescara: picchiati perché si tenevano per mano



Due giovani turisti sono stati aggrediti con caldi e pugni nel pieno centro di Pescara solamente perché passeggiavano mano nella mano.
È accaduto nella notte tra sabato 22 e domenica 23 giugno, quando i due giovani brasiliano sono stati aggrediti in via Umbria. L'aggressore si è poi volatilizzato nel nulla non appena i due giovani sono riusciti a chiamare aiuto. Uno di loro ha riportato pesanti tumefazioni al volto.
Commenti