Feltri gioca con ano e vagina



È in un articolo intitolato "Vittorio Feltri durissimo contro i 'talebani' anti-famiglia: Ano e vagina, cosa molti omosessuali scordano" che il direttore di Libero è tornato a defecare il suo odio in difesa del congresso organizzato a Verona dal forzanovista Toni Brandi e dall'integralista Jacopo Coghe sotto l'egemonia dell'estremismo leghista.
Partendo dallo spergiurare che dietro il WCF non ci fosse il programma politico ed ideologico dell'associazione organizzatrice, Feltri ci racconta che quel prete ortodosso che giustifica i mariti che picchiano le mogli o quella parlamentare ugandese che voleva mettere a morte i gay volessero solo parlare di «famiglia» mentre quei cattivoni delle loro vittime avrebbero fatto bene a non dire niente. Il tutto per arrivare a proporre semplificazioni imbarazzanti:

Oggi sono di moda le unioni civili, o meglio incivili, fra transessuali, lesbiche e persone dello stesso sesso, contro le quali non abbiamo da obiettare. Tuttavia non comprendiamo per quale motivo certi individui fuori dagli schemi tradizionali ce l'abbiano con i mortali ordinari solo perché si riuniscono in assemblea a Verona allo scopo di discutere sui destini di chi abbia scelto di percorrere le vie dei padri e dei nonni.
Io non so se i gay e generi affini siano deviati oppure no. Non me ne importa niente delle loro preferenze né intendo ostacolarli nella realizzazione dei desiderata. Sono liberi di agire nel modo che preferiscono. Ci mancherebbe altro. Ciononostante non possono pretendere che l'umanità si adegui a tendenze minoritarie e discutibili.
Forse dimenticano che ogni essere venuto al mondo è uscito da una vagina fecondata da un pene, e che è impossibile sovvertire i criteri della natalità. L' ano, utilissimo per altre funzioni, non ha partorito mai una creatura da amare.

Lo scopo di feltri pare si quello di inventarsi un nemico che non esiste: nessuno contesta la famiglia formata da un "padre madre figli" secondo il volere di quel Gandolfini che vedeva sua figlia tra gli oppositori in quanto resa vittima del suo integralismo, qui si parla di persone che vogliono negare l'esistenza a chi non è specchio si loro stessi in una negazione della diversità.
Pillon vuole fare sesso con una donna e si vanta di fare sesso bareback? Ci dica chi glielo impedisce mentre lui dedica ogni minuto del suo tempo a cercare di distruggere e danneggiare le famiglie gay.
Commenti