Giorgia Meloni vuole affondare la Sea Watch perché non deporta i naufraghi in un Paese in guerra



Sarà che la signora Giorgia Meloni mira a sottrarre voti a Salvini proponendo una ferocia ancor peggiore contro i migranti, ma pare aberrante possa sostenere che la SeaWatch salva vite umane al posto di deportarle nei lager libici per il suo tornaconto elettorale.
E non meno aberrante è come la donna di estrema destra si permetta di etichettare quegli angeli come "trafficanti" nonostante tutte le inchieste abbiano smentito le illazioni che lei e il suo amichetto "padano" hanno messo in giro a scopo elettorale.

Fatto sta che sui social network scrive:


Ma se la signora crede davvero che la Libia sia un "porto sicuro", perché non ci manda sua foglia al posto di volerci deportare i figli degli altri?
Commenti