Google ci comunica che la chiusura di Gayburg è definitiva



Google ci ha comunicato che la chiusura di Gayburg è definitiva.Mentre la loro piattaforma continuerà  ad ospitare chi sostiene che i gay debbano essere "curati" e che i genitori farebbero bene a sottoporre i loro figli a torture psicologiche che rischiano di spingerli al suicidio, non ci sarà più spazio per noi.

Abbiamo sbagliato a fidarci di Google. Addio.
1 commento