Il Cromatica Festival 2020 si terrà a Milano



In occasione del Milano Pride, l’associazione nazionale dei cori arcobaleno ha  annunciato che Cromatica Festival 2020 si terrà a Milano dall’8 al 10 maggio 2020.
Cromatica è un’Associazione no profit che riunisce a livello nazionale i cori arcobaleno italiani, formati da persone di ogni orientamento sessuale e identità di genere, con lo scopo di promuovere la diffusione della coralità LGBT+, la realizzazione di un contesto musicale laico e inclusivo che favorisca la promozione dei diritti umani, il contrasto all’omofobia, alla transfobia, al sessismo, al razzismo e a tutte le discriminazioni. Dal 2015 Cromatica promuove il Festival Nazionale dei Cori LGBT+ quale momento clou di condivisione tra le diverse realtà corali italiane e il territorio ospitante; l’edizione 2019 celebrata a Perugia ha riunito 12 cori arcobaleno e 350 coriste e coristi da tutta Italia.

«Con Cromatica Festival 2020 vogliamo partire dal successo della scorsa edizione e puntare a dare una visibilità anche internazionale alla coralità LGBT+ del nostro Paese -dichiara Riccardo Strappaghetti, presidente dell'associazione Cromatica- I cori arcobaleno italiani si stanno preparando, infatti, ad accogliere il prossimo Various Voices, il festival europeo dei cori LGBT+, che nel 2022 sarà ospitato per la prima volta in Italia. La comunità di Cromatica porterà a Milano una lotta corale per rivendicare e sostenere attraverso la musica i diritti e la cultura della comunità LGBT+».

Milano ospita Cromatica Festival per la seconda volta, dopo l’edizione del 2016, e sarà il coro della città ospitante di Milano, Checcoro, a coordinare l’organizzazione dell’evento, che sarà caratterizzato, come da tradizione, da numerosi eventi diffusi per la città, non solo nei teatri, ma nelle realtà associative, nelle piazze, nei luoghi di aggregazione e della vita comune.
I cori si esibiranno, per esempio, presso un teatro per lo spettacolo di gala aperto al pubblico il venerdì sera, andranno presso alcune istituzioni di interesse sociale della città nel sabato pomeriggio e realizzeranno dei concerti flashmob nelle strade e piazze in contatto diretto con milanesi e turisti la domenica mattina.

«Siamo molto felici di ospitare per la seconda volta il Festival Nazionale dei cori arcobaleno a Milano, un appuntamento che è cresciuto negli anni e sta diventando un’occasione sempre più ricca di incontro e confronto non solo con le tante realtà corali italiane ma anche con le città ospitanti –dichiara Elisa Bonizzoni, vice presidente di Checcoro- Realizzeremo un programma particolarmente aperto alla città, dove stiamo già riscontrando interesse e collaborazione, e siamo certi che la musica si confermerà un formidabile mezzo di comunicazione tra le persone, capace di creare armonia e abbattere le barriere».

La quinta edizione di Cromatica Festival, inoltre, si svolgerà negli stessi giorni in cui Milano ospiterà un altro importante appuntamento per la comunità LGBT+, ossia la 37th Annual Global Convention IGLTA, il più grande evento internazionale che riunisce gli operatori del turismo LGBTQ+, a Milano dal 3 al 9 maggio 2020.
Il claim scelto per l’edizione 2020 del festival è Sing Out Loud, fortemente evocativo, capace di sintetizzare la mission del festival e dei cori partecipanti, ossia cantare ad alta voce, far uscire fuori con forza la propria identità, non nascondere, ma condividere ciò che si è.
Commenti