Mario Adinolfi: «Il calcio femminile è ridicolo»



In quella sua dialettica che mira a sostenere che le donne non possano fare tutto ciò che fanno gli uomini dato che lui preferirebbe vederle recluse in casa a sfornare figli, è dispensando offese gratuite che Mario Adinolfi scrive su Facebook:


Al di là del sessismo accompagnato dall'immancabile auto-assoluzione, è tra le righe che il fondamentalista lascia trasparire un'altra delle sue tesi: il suo sostenere che i figli non debbano essere supportati nelle loro aspirazioni ma che li si debba manipolate nel tentativo di compiacere i desideri del padre.
Una tesi grave per chi vorrebbe imporre la sua idea di "famiglia" mentre dichiara pubblicamente alle sue figlie che lui avrebbe preferito un maschio.»
Commenti