Aggressione omofoba a Milano. Un 21enne è stato aggredito e picchiato sul tram



Marco ha 21 anni e frequenta la Milano Fashion School. Lo scorso 24 giugno, mentre si stava recando in palestra, è stato aggredito a bordo del tram numero 9. Forse per colpa della maglietta troppo scollata, un uomo lo ha dapprima aggredito con insulti omofobi: «fr*cio di mer*a», «fai schifo», «finocc*io».
Ma dato che Marco lo ha ignorato ed ha fatto finta di guardare il suo cellulare, l’uomo si è alzato di colpo e gli ha dato un violento schiaffo al volto dopo averlo accusato di volerlo fotografare. Sceso alla fermata successiva, gli ha anche lanciato una bottiglia addosso mentre le porte si stavano chiudendo.
Nessuno dei presenti è intervenuto. Sceso alla fermata successiva e ha segnalato l'accaduto ad una pattuglia dei Carabinieri. La sua versione è stata confermata da un ragazzo marocchino, l'unico che aveva assistito alla scena e che ha accettato di scendere dal tram per prestare la sua testimonianza. Gli agenti e il ragazzo sono saliti in auto a cercare l’uomo, ma l'omofobo si era ormai dileguato.
1 commento