Hanno stuprato il carabiniere morto per fini politici, ma l'Odg se la prende solo con un commento Facebook



Non hanno problemi con Belpietro e con la sua propaganda finalizzate alla promozione dell'odio. Non hanno proferito parola contro lo sciacallaggio di Mario Giordano o contro Il Giornale e Libero che titolavano:



E non è andata meglio con la propaganda salviniana del Tg2, pagata con i soldi degli italiani:


Peccato che gli assassini fossero statunitensi, ricchi e di pelle bianca. Ma dopo giorni di follia mediatica, l'Ordine dei Giornalisti ha finalmente deciso di far sentire la sua voce... ;ma se l'è presa con una professoressa che ha scritto un commento su Facebook:


Non sappiamo che cosa possa aver scritto la professoressa, ma sappiamo quanto odio sia stato vomitato da quotidiani di destra che hanno promosso odio razziale e hanno sdoganato un linguaggio feroce e provo di qualunque etica. ma il loro aver attaccato una singola persona risulta come una implicita assoluzione del resto, ponendoli come complici della disinformazione che sta uccidendo l'Italia.
2 commenti