I teatrini propagandistici della Rai sovranista

Marcello Foa

I casi sono due: o la Rai farà commemorazioni in diretta per ogni rappresentante delle forze dell'ordine che cadrà in servizio oppure siamo dinnanzi ad un teatrino propagandistico a fini partitici pagato con i soldi del canone. Ancor più se si considera come nel solo 2018 si contano 12 morti e circa 3mila uomini in divisa feriti durante operazioni e interventi, ma di loro non si sa nulla perché forse non reputati utili alla propaganda di governo.

Fatto sta che è attraverso il suo profilo che Marcello Foa annuncia:


Peccato che la Rai non manda in diretta i funerali dei caduti sul lavoro, veicolando il messaggio che la vita di un carabiniere valga più di quella di un operaio.
3 commenti