Il leghista che sta con Salvini perché lo eccitano le fotografie dei bambini migranti morti



Dice di provare piacere nel vedere le fotografie dei bambini migranti morti e ci spiega che lui sta con Salvini solo perché spera di poterli vedere affogare in numero sempre maggiore. Sostiene che la polizia di stato sia controllata da CasaPound o che gli egiziani abbiamo fatto benissimo ad uccidere Reggeni perché quella è la fine che "merita" chi varca i confini di un altro stato.
Ovviamente se la prende con la giudice che ha applicato la legge nel caso SeaWatch, promettendo che lui la ucciderà. Ed è rivolgendosi direttamente al ministro dell'Interno che l'hater gli suggerisce di compiere rappresaglie contro la nave che salva vite umane in nome di un consenso che sostiene si basi unicamente sul razzismo e sull'intolleranza.

Ma davvero può essere accettabile che simili messaggi rappresentino i frutti della dialettica del governo? Dove sperano di andare se continuano ad aizzare rabbia, paure ed odio sino a creare questo:































1 commento