La Lega si allea con le Sentinelle in Piedi nello sciacallaggio omofobo dei fatti di Bibbiano



Davanti alla deviata strumentalizzazione dell'inchiesta di Bibbiano da parte della Lega, l’europarlamentare leghista (e discusso ex sindaco di Adro) Danilo Oscar Lancini sfilerà al fianco delle Sentinelle in piedi con l'obiettivo di tentare di accomunare i fatti ad un orientamento sessuale.
Attraverso un comunicato propagandistico inviato ai giornali, dichiara: «Questa sera a partire dalle ore 21.00 sarò a Brescia in Piazza Vittoria al presidio organizzato dalle Sentinelle in piedi per manifestare insieme a tanti cittadini, giustamente preoccupati dopo le recenti inchieste sul tema degli affidi e delle case-famiglia. Vogliamo lanciare un segnale perché si faccia piena luce sulle responsabilità di tutte le persone coinvolte, senza sconti a nessuno, per ristabilire la verità e dare giustizia alle famiglie martoriate. É necessario che il Paese si interroghi su come per troppo tempo chi ha cercato di manipolare e indottrinare dei bambini l'abbia fatta franca, venendo addirittura indicato come modello da seguire! Non si tratta solo di Bibbiano. Oggi manifestiamo per ribadire che la nostra società non può e non deve smarrire i propri valori fondamentali, a cominciare dalla famiglia naturale, e deve rigettare qualsiasi forma di condizionamento ideologico o di bavaglio delle opinioni».
Il riferimento è alla legge contro l'omofobia, criticata dalle destre perché loro sostengono che i crimini d'odio sarebbero «una opinione» mentre un privato che non affitta una stanza di casa sua ad un leghista è un criminale.

Dalla sua pagina Facebook, Luca Trentini commenta:

Non dovrebbe essere possibile, in un paese civile, che qualcuno vada in piazza a dire che la mia identità e la mia famiglia sono parte di un complotto chiamato gender, finalizzato a sottrarre bambini alle famiglie tradizionali per affidarle a famiglie gay e dimostrare la superiorità delle famiglie arcobaleno.
Non dovrebbe succedere che si strumentalizzi la sofferenza dei bimbi di Bibbiano per colpire unioni civili e adozioni.
Succederà questa sera nella mia città. Con tanto di europarlamentare leghista a fianco delle sentinelle in piedi a difesa della famiglia naturale.
Le stesse persone che, con immensa ipocrisia, non fanno sfoggio pubblico del loro cattolicesimo clericale e della loro preoccupazione per i bambini quando a morire in mare sono bimbi migranti.
Sepolcri imbiancati, candidi fuori e marci dentro.
2 commenti