L'assassino di Detroit usava Grindr per identificare le sue vittime



Demetris Nelson, 26 anni, è un uomo di Detroit attualmente sotto processo per omicidio di primo grado. Secondo l'accusa, avrebbe utilizzato Grindr per identificare le sue vittime in virtù del loro orientamento sessuale. Le incontrava e le rapinava, ma in almeno due casi avrebbe deciso di freddare le sue vittime con un colpo di pistola.
Il caso segue di poche settimane altri tre omicidi avvenuti a Detroit che di sospetta abbiano matrice omofoba. Il diciannovenne Devon Robinson è stato accusato di aver ucciso due omosessuali e una donna transgender sulla base della loro identità sessuale.
Commenti