Turbosciacallaggio. Diego Fusaro usa i bimbi di Bibbiano per promuovere il suo libro



Forse era invidioso di tutti quei leader dell'estrema destra che usavano le presunte vicende di Bibbiano per trarne un profitto personale. Fatto sta Diego Fusaro ha deciso di usare quei poveri bambini alfinr promuovere il suo nuovo libro, forse confidando che l'isteria creata dai bot leghisti potesse portare denaro nelle sue tasche:


Immancabile è anche il rilancio del fantomatico «gender», ossia di un'altra truffa culturale con cui neofascisti e leghisti hanno cercato di trarre profitto sulla pelle dei più deboli.

__________
Nella foto: Diego Fusaro e il russo Dugin, teorico del "fascismo perfetto" fondato su Mosca come "terzo Roma".
3 commenti