'Sto Mario Adinolfi continua a sbraitare contro le lesbiche



Mario Adinolfi continua a sciacallare il caso di Bibbiano, ovviamente sbraitando solo contro l'unica coppia lesbica dato che pare evidente che lui non ha problemi con i suoi amichetti pedofili invitati ai suoi convegnomi o con genitori etero che maltrattano i figli ma non gli offrono la possibilità di promuovsre odio omofobico per profitto.
Con una ferocia che pare inumana, è dal suo profilo che il fondamentalista scrive:


Curioso che il fondamentalista Adinolfi chieda «rispetto» per le sue blasfeme preghiere contro i gay mentre poi usa toni da burino solo perché vuole ostentate il suo disprezzo su in elemento estraneo si fatti come la sessualità delle due donne. D'altronde qualcuno l'ha mai sentito dire mezza parola per i bambini maltrattati, stuprati o uccisi da genitori etero? No. Pare dunque evidente che il suo obiettivo non sia quello, ma sempre e solo il suo business basato sul commercio di omofobia.
2 commenti