Bestemmie, insulti e teorie ai bambini dell'asilo: arrestata una suora



I fatti si sarebbero svolti presso la struttura di via di Villa Troili, nel rione Aldobrandeschi di Roma, gestito dalle suore Francescane Angeline. La polizia ha arrestato una suora, accusandola di vere e proprie sevizie. La religiosa era solita legare i polsi ai bambini per metterli in punizione sull'armadio, posizionati in modo che non potessero scendere senza farsi male. Prendeva regolarmente a schiaffi i bimbi, accompagnando le botte con bestemmie e insulti.  Ed ancora, durante l'ora del pranzo o della merenda la suora apriva a forza la bocca dei piccoli e vi infilava dentro con violenza il cibo.
Le indagini sono partite dalla denuncia di alcuni genitori, insospettiti da come i loro figli non volessero più andare all'asilo perché non volevano vedere «la suora cattiva».

Eppure, mentre il senatore leghista Simone Pillon si mostra tutto tronfio mentre si ride delle vittime di Bibbiano, forse pensando a come la psicosi innescata dalla propaganda leghista gli stia permettendo di abusare di quelle vittime per il suo tornaconto personale, pare che le lobby omofobe non mostrino alcun interesse per un caso di abusi dove ci sono suore e non lesbiche o dove non si può inveire contro il Pd dato che è stata proprio la Lega a finanziare le organizzazioni religiose che basano il loro business sui bambini.
1 commento