Follie leghiste: «La Cirinnà vuole spronare i pochi etero rimasti a diventare sodomiti»



Come ormai è triste prassi, le orde di integralisti sedicenti "cattolici" si sono avventati come sciacalli contro il coming out di Marco Bianchi, sfregiando l'invito di Gesù a non giudicare al solo fine di inveire come indemoniati contro il Pd.
Sostenendo che la senatrice Cirinnà possa «spronare i pochi etero rimasti a diventare sodomiti» quasi come se l'omosessualità fosse una "scelta", i facinorosi arrivano persino a sostenere che la si debba ritenere «figlia di satana» in quanto non omofoba quanto il loro amatissimo Pillon. Incoraggiati all'odio da una fervente leghista, scrivono:




5 commenti