Giorgia Meloni imbarazzante: «Saviano ha contribuito a peggiorare la gioventù italiana»



Giorgia Meloni pare eccitarsi ogni qualvolta parla del suo progetto di affondare le navi dei migranti, inveendo contro i «buonisti» che salvano la vita ai bambini nel Mediterraneo. Chiede che ai bambini non sia insegnato il rispetto dato che il suo Massimo Gandolfini le ha offerto un proficuo accordo politico a patto che lei spacci per «libertà di espressione» ogni più perversa forma d'odio omofobico, così come la sua «difesa della famiglia tradizionale» passa dall'essersi dichiarata single ed incitata al Family Day di Roma.
Sui social trascorre il suo tempo pubblicando ogni notizia riguardi un crimine commesso da uno straniero, senza risparmiare ogni più pernicioso dettaglio su stupri e rapine al fine di tentare di veicolare l'idea che tutti gli stranieri siano dei criminali e che tutti gli italiani siano brava gente (anche quando i suoi consiglieri vengono arrestati perché collusi con la 'ndrangheta o quando il branco è formato dai figli dei suoi elettori).
Da tempo impegnata a scimmiottare il bullismo di Matteo Salvini al punto di aver fatto propri i suoi nemici, è nel tentativo di inveire contro contro Roberto Saviano che la leader di Fratelli d'Italia se n'è uscita scrivendo:


Se la signora che cerca profitti dal dichiararsi opinabilmente "cristiana" pare fregarsene dell'invito a guardare la trave nel proprio occhio anziché la pagliuzza nell'occhio altrui, è imbarazzante la si possa trovare pronta a sostenere che raccontare la realtà della camorra significherebbe invitare i bambini all'emulazione. Ancor più quando lei si lava le mani davanti alla realtà di come le affermazioni con cui lei e il suo amichetto leghista abbiano spinto dei dei ragazzi a massacrare un africano ad Anzio o come il razzismo sia tornato di moda fra giovani indottrinati all'ideologia "sovranista" da lei promossa.
E non meno grave è come la signora cavalchi l'odio neofascista verso il simbolo della lotta alla 'ndrangheta per vantarsi di una proposta di legge contro il bullismo firmata da un partito che non vuole si insegni la tolleranza per la diversità in nome di come loro non abbiano problemi con il bullismo omofobo o con quello di matrice razziale o religiosa...

_________
Nella foto: la gioventù portata in piazza da Fratelli d'Italia.
2 commenti