I lettori de Il Giornale auspicano la caduta del Vaticano perché non spalleggia il loro odio



Il Giornale pare non voler mai perdere occasione per proporre una fantomatica contrapposizione tra religione ed omosessualità, sostenendo abbia ragione Pillon a dire Che Dio odial'amore e che si compiace di chi sequestra esseri umani per cercare di trarreprifitto dal razzismo. Ed è così che i toni diventano pruriginosi ogni qualvolta si osa sostenere che il cristianesimo non sia un mero preteso per "giustificare" ogni più perversa forma d'odio.
A corredo di un articolo intitolato "Germania, vescovi scrivono prefazione a libro pro unioni gay", i loro lettori si lanciano in commenti come:

  • Secondo Amort satana era gia' dentro la chiesa..io oserei dire sta al vertice..e non ha corna e zampe caprine e veste di bianco
  • Secondo voi perché?? I preti sono pedofili oppure gay. Qual è la sorpresa?
  • Meno male che il Cristianesimo si basa sulla Bibbia la parola di Dio. Ma lo dice chiaro, che il Vaticano non sta lì per molto. E la forza della politica e finanza la snuderà ti tutto quello che ha il Vaticano.
  • Lo speculatore finanziario Bergoglio ha altro per la testa che non la morale cristiana, pensa al Sinodo sull'Amazzonia...
  • Si vede che in seminario erano distratti quando si studiava sodoma
  • Ancora per poco dovremo subire questo schifo. La Chiesa sotto i colpi del suo capo scellerato durerà ancora per poco!
  • proposta: la distribuzione delle ostie ai fedeli in chiesa dovrebbe essere fatta in guanti di lattice. lascio a voi intuire il motivo di questa precauzione.

      Insomma, queste bestie paiono non sapere che farsene di una religione che non può essere usata come legittimazione al male.
Commenti