Il consigliere leghista che si vanta di essere antisemita



Il leghismo non è fatto solo da un Pillon che chiede riconoscimenti giuridici per i suoi coiti o da un Salvini che cerca di arricchirsi sulla pelle dei più deboli, pare una ideologia incostiruzionale che può portare ad aberrazioni come questa:


Il consigliere leghista fa vanto di essere antisemota e quondi simpatizzante neonazista. Ormai pare che questa feccia non solo non si vergogni più della loro depravazione, ma ne fanno pure un vanto.
1 commento