La Lega punta sull'omofobia per denigrare i 5 Stelle



Essere omofobi e vantarsene. Pare questa la strategia comunicativa della Lega, sempre pronta a cercare consensi promettendo che loro non contrasteranno l'odio omofobico e negheranno dignità sociale alle persone transessuali. Ed è cosi che il loro account ufficiale li troviamo pronti a twittare:


Se la Lega pare un partito che vive sul porsi come un soggetto contro qualcuno e mai per qualcosa, è all'interno della loro retorica della denigrazione che c'è chi spera di ottenere voti attraverso la promessa di sistematiche discriminazioni contro interi gruppi sociali. Ed è preoccupante anche osservare come ci siano elettori a cui non frega nulla del proprio futuro, per loro ad importare è solo che altri siano costretti a star peggio di loro e che il loro partito faccia del male ad interi gruppi sociali in modo da potersi sentire dei privilegiati nella loro mediocrità.
3 commenti