Un flop l'"etero pride" di Boston



Anche il cosiddetto "etero pride" di Boston si è rivelato un flop: a fronte di solo duecento partecipanti, oltre mille persone hanno partecipato alla contromanifestazione.
Ad organizzare la carnevalata è stato Milo Yiannopoulos, un omosessuale conservatore che opera come il leghista Umberto La Morgia nell'usare il proprio orientamento sessuale per giustificare i peggiori omofobi. Ed ovviamente non sono mancati i cori e i cartelli a supporto di Donald Trump.
Commenti