La pagina di Anna Oxa usa i bambini di Bibbiano per inveire contro imprecisate «checche isteriche»



Chissà, forse è in nome di come la signora Anna Oxa si lamenti pubblicamente di come la stampa non le darebbe la visibilità desiderata che lo staff della cantante ha deciso di usare i bambini di Bibbiano per far parlare di lei. Lo hanno fatto attraverso un messaggio di rara violenza, tirando in ballo situazioni e storie oggetto di delicatissime indagini che mirano a gettar fango contro l'affido dei minori. Il tutto manco volessero giocare a scimmiottare Salvini o la Meloni. Non senza dimenticarsi di infarcire il loro messaggio con una buona dose di omofobia, è sulla pagina della cantante che troviamo scritto:

8 commenti