Il partito razzista di Diego Fusaro vuole che gli stranieri siano pagati il doppio degli italiani



Il partito razzista di Diego Fusaro chiede che chi salva la vita ad uno straniero sia costretto a mantenerlo a vita come punizione per non averlo lasciato affogare secondo il suo volere, così come propone che i migranti abbiamo stipendi doppi rispetto agli italiani perché così non li assumerebbe nessuno e lui potrebbe costringerli a delinquere al fine si sostenere che lui e Salvini facessero bene ad inveire contro di loro:


Curioso è come, il partito razzista di Fusaro usi il tag "nodeportazione" per sostenere che gli stranieri debbano essere deportati nei centri di tortura libici finanziati da Salvini, così come ammicca all'idea che il genocidio porti soldi a chi contribuirà allo sterminio, di fatto portando nel dibattito politico il principio dell'olocausto.
Che dire, ringraziano l'editore di La7 che ha creato questo essere oltre che portare in tivù i nazifascisti.
3 commenti