Silvana De Mari usa i bambini contro le donne



La fondamentalista Silvana De Mari non si limita a chiedere leggi che impediscano alle donne di poter divorziare: facendo puro terrorismo, ora tenta pure di convincerle che se si rivolgeranno ai servizi sociali, qualcuno si porterà via i loro figli. Se poi si aggiunge che la signora sostiene che la violenza maschile debba essere ritenuta una sana espressione di virilità, non pare difficile comprendere quali siano i suoi reali scopi nel firmare messaggi come questo:


Usare delle vittime per creare di nuove è un atto che non necessita commenti, come è difficile esprimere lo sconcerto che suscita il suo dichiarare che l'impegno ecologista sarebbe «una colpa» in virtù di come lei giuri che non esisterebbe alcuna emergenza climatica:



Ovviamente la signora non ha mai nascosto neppure il suo profondo disprezzo per i migranti, fregandosene di come i cambiamenti climatici da lei negati siano causa di quei flussi migratori che lei non vuole.
Commenti