Uganda. trucidato l'attivista John Wasswa



L'attivista ugandese John Wasswa è stato trucidato a colpi di mazza e machete. Membro dell'associazione lgbt Children of the Sun, è stato trasportato d'urgenza al Regional Referral Hospital dove è morto poco dopo il suo arrivo.
Attorno a lui c'erano quasi tutti gli attivisti del suo gruppo, ma non i suoi genitori ch el'avevano ripudiato a causa del suo orientamento sessuale. La famiglia ha fatto sapere che non prenderà parte neppure al suo funerale, mostrando quanto sia folle e pericolosa l'omofobia di un Paese che criminalizza l'omosessualità e che è arrivata a proporre la pena di morte per i gay come «regalo» a Gesù bambino.
2 commenti