Il ministro Lorenzo Fontana sfancula il premier Conte e conferma il patrocinio di Palazzo Chigi al congresso integralista di Verona



Nonostante gli annunci del premier Giuseppe Conte riguardo al ritiro del patrocinio al congresso per la ridefinizione della famiglia in salsa leghista, il ministro Lorenzo Fontana ha annunciato che lui farà quello che vuole e che patrocinerà a nome della Presidenza del Consiglio dei Ministri quell'abominio del World Confress of Families. Qualora a qualcuno non fosse stato chiaro, la Lega ha dunque ribadito che Conte è non sarebbe altro che un inutile fantoccio dato che è Salvini a decidere.

«Rimane il patrocinio da parte del ministero della Famiglia. Per quanto riguarda il logo e il suo utilizzo, essi fanno capo ad un altro Dipartimento, e quindi la concessione o il ritiro non sono di mia competenza», dichiara in sfida a quella società civile che i suoi amichetti vorrebbeor ridefinire in salsa integralista. E a dargli man forte è quel Matteo Salvini che passa tutto il suo tempo in tv a ripetere che lui parteciperà, anche se non non ha ancora annunciato parteciperà come relatore al convegno sulla "famiglia tradizionale" con la sua nuova fiamma, con la figli avuta dalla compagna precedente o con il figlio avuto dall'ex moglie. D'altra parte il suo progetto politico europeo con Steve Bannon si basa su quell'altro "difensore della famiglia tradizionale" che di mogli ne ha già tre...
4 commenti