Salvini condanna a morte i bimbi immunodepressi: ora promette scuole aperte ai bambini non vaccinati



Il populismo di Salvini è basato sull'offrire un compiacimento ad ogni più perversa forma di ignoranza o di pregiudizio. E nonostante il suo bersaglio preferito siano gli stranieri, il ministro ha annunciato che intende mettere in pericolo anche la gita dei bambini più deboli pur di compiacere i no-vax. Dice che lui permetterà ai genitori di non proteggere la salute dei propri figli, incurante di come quelle scelte irresponsabili possano mettere a rischio anche la vita di chi, per patologia e non per scelta, non può vaccinarsi.

Lo ha dichiarato nel corso di uno di quei comizi di auto-promozione che preferisce al lavoro per cui i contribuenti vengono obbligato a pagarlo:

5 commenti