Jacopo Coghe plaude al sindaco che vuole «ucciderli a casa loro»



Jacopo Coghe, in qualità di presidente dell'organizzazione omofobica La Manif pour tous, plaude al nuovo sidaco di Cagliari (FdI), sostenendo sia da lodare chi dice che una guerra di religione non sia sufficiente dato che sarebbe ora di andare ad ammazzare gli islamici a casa loro.
Lo ha dichiarato dalla su spagina Facebook, non senza tralasciare i consueti insulti che è solito defecare contro chiunque non si prostri alla sua ideologia del disprezzo e al suo odio contro l’amore, la vita e le famiglie:


Sostenere di debba premiare chi vuole uccidere intere popolazioni in nome dell'odio religioso è un fatto grave. Ed è grave che questa gente trovi supporto da parte del governo mentre sembra scimmiottare ogni giorno di più i fanatismi dell'Isis.
Commenti